Benvenuti nel sito ufficiale di informazione turistica della Provincia di PiacenzaScudo Piacenza

PIACENZA PATRIA DI VERDI

Descrizione

Sebbene nato a Roncole di Busseto, il grande musicista ebbe sempre uno stretto legame con la città di Piacenza e il suo territorio. La sua famiglia era piacentina da almeno sei generazioni e la madre, Luigia Uttini, era originaria di Saliceto di Cadeo. Nel 1848 si stabilì nella tenuta di S. Agata, nel comune di Villanova sull’Arda, sulla sponda piacentina dell’Ongina, dove tra il 1851 e il 1883 compose alcuni dei suoi più grandi capolavori (Rigoletto, Trovatore, La traviata, Aida, Otello).

Verdi, però, non fu attivo soltanto in campo musicale: amministratore del Comune di Villanova a cavallo tra il 1870 e il 1880 e membro del consiglio provinciale di Piacenza tra il 1889 e il 1890, finanziò interamente la fondazione dell’ospedale di Villanova, inaugurato nel 1888. Alla sua morte stabilì che parte dei suoi fondi agrari andassero proprio all’ospedale e parte delle rendite, invece, fossero indirizzate all’asilo di Cortemaggiore. Stabilì anche che fossero distribuite 20 lire a cento poveri di Villanova il 10 novembre di ogni anno.

Ufficio informazioni turistiche di riferimento
Data di aggiornamento
Mercoledì, 15 Marzo 2017
Informazioni a cura dei Servizi di Informazione e Accoglienza Turistica dei Comuni di Bobbio, Borgonovo V.T., Castell'Arquato, Piacenza e Vigolzone