Benvenuti nel sito ufficiale di informazione turistica della Provincia di PiacenzaScudo Piacenza

PONTENURE

Descrizione

Centro legato alla trasformazione dei prodotti agricoli, il toponimo rende nota la funzione a controllo del guado del torrente Nure (si conservano anche resti delle pile di un ponte di epoca romana). Inoltre, resti di un insediamento romano sono apparsi fin dal secolo scorso a est dell'abitato ed in altre località. Nel Medioevo fu un'importante piazzaforte militare difesa da una rocca.

Nel centro del paese si trova il Parco di Villa Raggio, aperto al pubblico, che contiene circa 750 piante e si estende fra la via Emilia e la Stazione ferroviaria attorno a Villa Raggio. Questa villa, denominata in origine "Villa Fortunata”, (ora sede della biblioteca) fu fatta edificare da Armando Raggio, appartenente alla buona borghesia ligure, tra il 1882 e il 1885, su progetto del genovese Luigi Rovelli. Il vasto parco (circa 42.000 metri quadrati) è caratterizzato dalla grande ricchezza di particolari essenze vegetali, che ne fanno un bell'esempio di quello che viene definito "giardino d'importazione" di tipo mediterraneo.

Non lontano da Pontenure, si trova il Castello di Paderna esistente fin dal XI secolo ed ora sede due volta l'anno di un'importante manifestazione FAI  "Frutti Antichi".

Altitudine
65 mt.
Popolazione ab.:
6540 (2017)
Telefono
+39.0523.692011 (Comune di Pontenure)
Ufficio informazioni turistiche di riferimento
Data di aggiornamento
15 Febbraio 2019
Informazioni a cura dei Servizi di Informazione e Accoglienza Turistica dei Comuni di Bobbio, Borgonovo V.T., Castell'Arquato, Piacenza e Vigolzone