Benvenuti nel sito ufficiale di informazione turistica della Provincia di PiacenzaScudo Piacenza

GALLERIA ALBERONI

Collegio Alberoni - Via Emilia Parmense, 67
Descrizione
Situata all'interno del Collegio omonimo, è costituita da numerosi dipinti, oggetti di arredo sacro e arazzi provenienti dalle abitazioni romana e piacentina del cardinale Giulio Alberoni (1664-1752). I dipinti più preziosi, tra cui il celeberrimo Ecce Homo di Antonello da Messina (1473) e altri autori fiamminghi del Cinquecento, sono collocati nell'ex appartamento riservato al cardinale Alberoni in un'ala del palazzo settecentesco. Nell'edificio della Galleria sono esposti altri pregevoli dipinti di epoche diverse, mentre nel grande salone sono collocate tre serie di preziosi arazzi: due grandi arazzi rappresentanti "Scene del matrimonio di Massimiliano d'Austria" (del Cinquecento), otto rappresentanti "Storie di Enea e Didone "(del Seicento), e altri otto rappresentanti "Storie di Alessandro Magno" (del Seicento).

Le collezioni artistiche esposte nella Galleria Alberoni sono visitabili tutte le domeniche da ottobre a giugno.
La Galleria resterà chiusa nei mesi estivi di luglio e agosto per riaprire l’ultima domenica di settembre.
Gli orari di apertura saranno i seguenti: 15.30 –18.00.
Alle ore 16 di ogni domenica si terrà una visita guidata alle collezioni custodite in Galleria.

Le scuole e i gruppi di visitatori di almeno quindici persone potranno, su prenotazione, visitare la Galleria Alberoni anche il giovedì mattina.
Per prenotazioni e informazioni: 0523.322635 / 349.4575709 

LA GALLERIA CHIUSA A PASQUA - APERTA  A PASQUETTA

Telefono
+39.0523.322635 / +39.349.4575709
Telefax
+39.0523.322635
Email
Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
Orario Festivo
15.30-18.00
Periodi di apertura
Chiusura estiva
Accessibilità disabili
Ufficio informazioni turistiche di riferimento
Data di aggiornamento
Venerdì, 30 Marzo 2018
Informazioni a cura dei Servizi di Informazione e Accoglienza Turistica dei Comuni di Bobbio, Borgonovo V.T., Castell'Arquato, Piacenza e Vigolzone