Benvenuti nel sito ufficiale di informazione turistica della Provincia di PiacenzaScudo Piacenza

CHIESA DI SANTA CHIARA

Stradone Farnese 11
Descrizione
Sorta su un precedente edificio parte di un antico complesso monastico attestato nel XIII secolo, la costruzione della Chiesa di Santa Chiara risale ai primi del Seicento.
La chiesa deve infatti, il suo attuale aspetto e l’impianto a croce greca, alla ricostruzione avvenuta all’inizio del XVII secolo.  Il 13 aprile del 1605 viene posta la prima pietra dal vescovo Rangoni che la consacrò il 18 gennaio del 1608. I lavori si protrassero per tutto il primo decennio e oltre del Seicento. La sfarzosa e ancora poco nota decorazione dell’interno, con prospettive architettoniche arricchite da balconcini bombati impreziositi dalla presenza di vasi di fiori, statue monocrome e amorini festosi, amplia illusivamente lo spazio altrimenti circoscritto della chiesa. 

Vi si conserva un crocefisso ritenuto miracoloso dalla credenza popolare. Alla sacra effige è legata una leggenda: nel Medioevo, in una notte di neve, due angeli sotto forma di giovani bellissimi, bussano al convento lasciando in deposito una cassa. Sarebbero passati in seguito a ritirarla ma in realtà non si fecero più vedere; nella cassa era custodito il crocefisso che ancora oggi si venera.
La chiesa è stata oggetto di un recente restauro.
Ufficio informazioni turistiche di riferimento
Data di aggiornamento
Mercoledì, 08 Marzo 2017
Informazioni a cura dei Servizi di Informazione e Accoglienza Turistica dei Comuni di Bobbio, Borgonovo V.T., Castell'Arquato, Piacenza e Vigolzone