Benvenuti nel sito ufficiale di informazione turistica della Provincia di PiacenzaScudo Piacenza

CASTELLO DI CELLERI O TORRE CONFALONIERI

Loc. Celleri di Carpaneto
Descrizione

Sulla riva destra del Vezzeno, in zona interna rispetto alla strada provinciale che conduce a Gropparello, poco distante da Celleri di Carpaneto P.no sorge il Castello dei Confalonieri, antica e nobile famiglia piacentina alla quale appartiene anche San Corrado che, secondo alcuni studiosi, sarebbe proprio nato qui.
Vuole la tradizione che in una stanza dell'edificio nascesse nel 1284 Corrado Confalonieri. Secondo lo storico A.D. Rossi, il Santo nacque invece a Piacenza, nell'antico palazzo dei Conti Caracciolo. A detta di altri il Santo avrebbe visto la luce nell'edificio fortificato, noto come "Torre Confalonieri".

L’attuale Torre Confalonieri originariamente era il Castello Vecchio di Celleri.  Lo si rileva da un rogito del 30 gennaio 1392 dove si attesta che Cristoforo Coppalati vende metà del vecchio castello di Celleri, in cattivo stato… a Marsilio Confalonieri. Il vasto edificio adiacente alla Torre è stato costruito nel XIX secolo da Carlo Confalonieri. All’interno della torre la cappella dedicata a San Corrado che appare anche in un’affresco posto all’ingresso del castello medesimo.
Nelle cronache piacentine il castello di Celleri è ricordato come uno dei tanti fortilizi in cui si rifugiavano i Guelfi quando venivano cacciati dalla città dalla parte avversa. Nell'Ottocento l'antico fortilizio subì radicali modifiche, per essere trasformato in villa residenziale.

Periodi di apertura
Visibile solo dall'esterno
Come arrivare
Da Carpaneto seguire indicazioni per Gropparello - Celleri.
Ufficio informazioni turistiche di riferimento
Data di aggiornamento
Giovedì, 09 Marzo 2017
Informazioni a cura dei Servizi di Informazione e Accoglienza Turistica dei Comuni di Bobbio, Borgonovo V.T., Castell'Arquato, Piacenza e Vigolzone