Benvenuti nel sito ufficiale di informazione turistica della Provincia di PiacenzaScudo Piacenza

SANTUARIO DELLA MADONNA DEL PILASTRO

Località Pilastro, 24 Gragnanino
Descrizione
La chiesetta fu costruita nel 1500 accanto al pilastro eretto in seguito ad un evento miracoloso avvenuto nel 1300. L'affresco dell'immagine della Madonna risale ai primi anni del 1400. Gli affreschi del presbiterio risalgono al 1700, opera di discepoli del Bibbiena.

Il nome del santuario deriva da un evento miracoloso svoltosi nel 1300. Secondo la leggenda, nel luogo dove sorge il santuario una pastorella muta acquistò la capacità di parlare dopo la visione della Madonna. All'inizio fu eretto un pilastro su cui nel 1400 fu affrescata l'immagine della Madonna. Il secolo successivo fu costruita una chiesetta e l'affresco della Madonna è ora inquadrato in una cornice. Nel 1700 il presbiterio fu affrescato dai discepoli del Bibbiena.

A nord del Santuario, a ricordo delle vittime della strada, è stata eretta recentemente la Grande VIA CRUCIS "Giubileo 2000", con parco giochi, campo sportivo, piazzale con panchine in sasso antico e altare raffigurante La Deposizione, del prof. Paolo Perotti. Nel santuario si fa quotidianamente memoria alle vittime della strada di tutti i luoghi e di tutti i tempi. In apposito sacrario sono esposte e conservate le immagini dei caduti della strada.

Telefono
+39.0523.787183
Ufficio informazioni turistiche di riferimento
Data di aggiornamento
Giovedì, 23 Febbraio 2017
Informazioni a cura dei Servizi di Informazione e Accoglienza Turistica dei Comuni di Bobbio, Borgonovo V.T., Castell'Arquato, Piacenza e Vigolzone