Benvenuti nel sito ufficiale di informazione turistica della Provincia di PiacenzaScudo Piacenza

SORGENTE TERMALE DI RIO FOINO

Parco ed area verde di Rio Foino
Descrizione
Nei dintorni della città di Bobbio numerose sono le fonti di acque ricche di cloruro di sodio e di bromo, già conosciute e sfruttate in età romana e longobarda per la produzione di sale oltre che per bagni curativi.
I monaci colombaniani compresero l'importanza termale delle sorgenti e nei loro manoscritti medici redatti nello Scriptorium di Bobbio, citarono i benefici delle acque e dei fanghi termali.
 
Due sono le fonti termali a Bobbio: una in Loc. San Martino (dove sorse lo stabilimento termale chiuso dal 1999) l'altra è la Fonte di Rio Foino.
 
Recentemente in località Rio Foino è stata realizzata una costruzione che permette a tutti di accedere gratuitamente alla fonte e, nella stagione estiva, di bagnarsi nelle sue acque termali curative.
Al di sotto della fonte è stata realizzata all'aperto, una vasca di piccole dimensioni fruibile per bagni termali curativi.
 
La Fonte termale di Rio Foino contiene acque salso-iodico-solforose.
Telefono
IAT BOBBIO +39.0523.962815
Email
Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
Tariffa d'ingresso
gratuito
Come arrivare
Essa è localizzata nei pressi del Ponte Gobbo sulla riva destra del fiume Trebbia di fronte alla città.
Superare il Ponte Gobbo, voltare a destra, dopo 300 metri circa voltare a destra e scendere verso il Fiume Trebbia
Ufficio informazioni turistiche di riferimento
Data di aggiornamento
Martedì, 17 Ottobre 2017
Informazioni a cura dei Servizi di Informazione e Accoglienza Turistica dei Comuni di Bobbio, Borgonovo V.T., Castell'Arquato, Piacenza e Vigolzone