Benvenuti nel sito ufficiale di informazione turistica della Provincia di PiacenzaScudo Piacenza

TEATRO A KM Ø

Teatro Trieste 34 - Via Trieste 34
Descrizione
Quinta edizione della rassegna teatrale/artistica “KM 0”, destinata alle compagnie teatrali a chilometro zero, cioè quelle attive sul territorio piacentino e dintorni. Quest’anno il cartellone prevede 15 spettacoli che andranno in scena al Teatro Trieste 34 dal 5 aprile al 7 giugno 2019: Teatro, danza, musica, canto, storytelling, poesie dialettali, drammaturgia contemporanea, narrazioni, video, arti visive, canzoni popolari e perfomance. 
Telefono
+39.329.8521350
Email
Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
Dal
05 Aprile 2019
Al
07 Giugno 2019
Orari
ore 21.00
Tariffe
Euro 10,00 (intero)
Accessibilità disabili
Si
Per informazioni
Teatro Trieste 34
Programma
Venerdì 5 aprile 2019 - ore 21.00
“Nunca mas”
Rappresentazione musicale teatrale per raccontare attraverso musica e testi, l’orrore delle dittature.
Nunca Mas (Mai più) nasce da un progetto di Massimiliano Malavasi, perfezionato e portato in scena insieme a Antonio Amodeo, Erica Opizzi, Ernesto Palummeri, Agnese Mozzanica e Pietro Cusimano
La rappresentazione è preceduta dalla proiezione di un cortometraggio di Ken Loach.
 
Sabato 6 aprile 2019 - ore 21.00
Andrea Buffa
“L’umanità con le scarpe da ginnastica”
Con musica dal vivo. E’ uno spettacolo di teatro di narrazione diviso in due atti unici che corrispondono a due diverse storie. Lo sport (Giro di Italia 1956 e Olimpiadi di Berlino 1936) è lo sfondo sul quale si innestano le vicende
 
Domenica 7 aprile 2019 - ore 21.00
Stella polare e le Strix
“Il primo quarto di luna”
Testo di Monica Zanon
“Il primo quarto di luna” rappresenta la Giovane Strega, è l'energia nuova e attiva, è la Fanciulla spensierata e curiosa che sta crescendo. E' associata alla libertà, al coraggio e al divenire. Quattro giovani streghe apprendiste cominciamo a muoversi nel mondo della stregoneria aiutate da streghe non più giovani.
 
Venerdì 26 aprile 2019 - ore 21.00
Guido Briocchi e Raffaella Destefano
“Il Sogno, la Vita, il Viaggio”
Storyteller, Guido Briocchi
Chitarra acustica e voce, Raffaella Destefano
Sound designer, Jacky Cella
Chitarra elettrica, Gaetano Maiorano
Sassofono, Gianluca Zanello
Tecnico audio, Stefano Spina
Visual art, Giulia Bonaldi
Questa storia racconta il progetto Ride the Change, un viaggio di 9.000 km su uno scooter 125 realizzato da Guido Briocchi da Buenos Aires a Quito attraverso la Panamericana, in un susseguirsi di sfide e paure, fino alla scoperta di nuove possibilità.
 
Sabato 27 aprile 2019 - ore 21.00
Andrea Buffa
“Volevo scrivere una canzone ma c’era la guerra”
Partendo da una vicenda autobiografica, Andrea Buffa, attore e autore, riprende uno dei temi a lui più cari: quello sempre drammaticamente attuale della guerra.
 
Venerdì 3 maggio 2019 - ore 21.00
Pinuccia Zuffada
“Tocc e Buccon in Dialëtt”
Un salto nei ricordi, grazie ai monologhi e alle poesie dialettali di Valente Faustini
Parte dell’incasso sarà devoluto a La casa di Iris
 
Sabato 4 maggio 2019 - ore 21.00
Kabukista
“Delitto a villa Alba”
Con Giulia Antonucci, Diego Battistelli, Gaia Cavaliere, Francesca Cavozzi, Patrizia De Santis, Rosarita Di Croce, Salvatore Mortilla, Alessandra Olivieri
Regia: Francesco Ghezzi
Un irresistibile giallo liberamente ispirato alle opere di Achille Campanile in cui niente è come sembra e il gioco degli equivoci si sussegue rendendo le indagini sempre più intricate.
 
Domenica 12 maggio 2019 – ore 21.00
Kabukista
“Terrore e miseria del Terzo Reich”
di Bertolt Brecht
con Luciana Baggi, Arianna Farao, Francesca Lanza, Riccardo Merli, Živko Miahjlov, Elia Nicoli, Lorenzo Paraboschi, Sara Paraboschi, Gian Luca Riggi, Paola Shyti.
Regia: Silvia Zacchini Kab e Francesco Ghezzi.
In collaborazione con il Centro Culturale Italo-Tedesco.
Scene di vita quotidiana sotto uno spietato regime, una discesa verso l’abisso dell’umanità, dove fiducia e solidarietà sembrano scomparse e non esistono più punti di riferimento, sicurezze, dove ogni rapporto umano cela un tradimento.
 
Venerdì 17 maggio 2019 - ore 21.00
Letizia Bravi and ChezActors
“Dannazione!”
di Carolina Migli e Letizia Bravi
con Letizia Bravi
e con i “dannati” Samuel Bateson, Pietro Fenucci, Mattia Fragassi, Alice Robbi
Design luci, Anna Adorno
Grafiche e cartoons, Valentina Bertuzzi
Video, Roberto Dassoni
Scenografia, Stefano Zullo
Effetti audio e registrazioni, Audiozone
Regia, Carolina Migli
Una teenager figlia di genitori radical chic si trova all’improvviso in un luogo molto kitsch e comprende di essere morta. Fino a scoprire che la ragione per cui è all’inferno è l'aver commesso il peccato più grave: sperare. La speranza è l'ottavo peccato capitale.

 
Sabato 18 maggio 2019 - ore 21.00
MaiSentiti
“Decameron”
Da Giovanni Boccaccio, adattato da Leonardo Gazzola
1910: un manipolo di anime alla deriva emigra su di un canotto sgangherato. Fuggono dalla miseria, dalla terra del non-domani. 
con Marion Andrieux, Benedetta Battagliese, Cassandra Gazzola, Emanuele Mazza, Davide Moussa, Alessandro Palazzo, Paolo Quaroni, Irene Spongano
Musiche: cantate e suonate dal vivo dagli attori
Luci, Valeria D’Ellena
Costumi e scene, Atelier MaiSentiti
Regia, Leonardo Gazzola
 
Domenica 19 maggio 2019 - ore 21.00
Kabukista
“Amleto non l'avrebbe fatto”
con Lorenza Agosti, Mauro Barilati, Silvia Bocciarelli, Roberta Dadini, Giulio Di Stefano, Elena Murmura, Maria Tagliafichi, Silvia Testa
Regia: Silvia Zacchini
Una commedia sul teatro, sull’amicizia, sulle scelte difficili e su ciò che davvero conta, messa in scena dal gruppo avanzato del Mestiere dell’Attore di Kabukista.
 
Sabato 25 maggio 2019 - ore 21.00
DDT (Deserto Dentro Teatro)
“Park your car in Harvard Yard”
di Israel Horowitz
con Grazia Alicanti, Fabio Doriali
Assistente regia, Martina Ramelli
Scenotecnica, Gianluigi Gandini, Silvano Labò, Piero Schiavi
Grafica, Cristina Castigliola
Regia, Fabio Doriali
“Park your Car in Harvard Yard è testo semisconosciuto di autore semisconosciuto. Almeno in Italia. Il drammaturgo-attore americano Israel Horovitz in realtà sconosciuto non lo è per nulla. E ‘Park your car...’ ne è testo tra i più paradigmatici.
 
Venerdì 31 maggio 2019 - ore 21.00
Maurizio Sesenna, Salvatore Vanella & Friends
“A modo nostro”
Un affettuoso omaggio ai più grandi cantautori e un personalissimo viaggio nella canzone popolare
 
Sabato 1 giugno 2019 - ore 21.00
Collettivo Radici Sospese
“Senza/Con-fine”
con i danzatori: Valentina Battistoni, Susanna Danelli, Francesca De Fabritiis, Aurelia Delfino, Fabiola Filace, Rachele Petrini, Chiara Pisano, Eva Laura Testa
Regista, disegnatore luci e scenografo: Pietro Farneti (Direttore e docente della scuola Risvegli Maria-Fux)
Lo spettacolo si sviluppa in 11 quadri, di cui uno con strumenti dal vivo. Senza/Con-fine è uno spettacolo costruito interamente con il metodo di danza creativa- danza
 
Venerdì 7 giugno 2019 - ore 21.00
Progetto Cornucopia e Le Rane
“Up to you. Sta A Te”
Up To You è il desiderio di dare voce alle ombre che accompagnano il mondo femminile di oggi attraverso tre immagini, tre istantanee di vita quotidiana. In un mare di facce visibili e nascoste, tra passi di danza e dure parole, starà al pubblico decidere quale sia il volto della normalità.
Note
Le informazioni sono state tratte dal depliant diffuso dagli organizzatori della manifestazione; le redazioni declinano ogni responsabilità in caso di modifiche senza preavviso
Ufficio informazioni turistiche di riferimento
Data di aggiornamento
Martedì, 02 Aprile 2019
Informazioni a cura dei Servizi di Informazione e Accoglienza Turistica dei Comuni di Bobbio, Borgonovo V.T., Castell'Arquato, Piacenza e Vigolzone