Benvenuti nel sito ufficiale di informazione turistica della Provincia di PiacenzaScudo Piacenza

GRUPPO DI LETTURA - BIBLIOTECA DI FIORENZUOLA D'ARDA

Viale Roma 35
Descrizione
Il Gruppo di Lettura della Biblioteca di Fiorenzuola D'Arda organizza presso il Caffé Letterario del Bar del'Ospedale, incontri, letture, corsi e conversazioni. 

Ai gruppi di lettura la partecipazione è libera ed aperta a tutti. 
Tutte le iniziative sono gratuite e aperte a tutti.
Telefono
+39.0523.983093
Email
Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
Dal
02 Marzo 2019
Al
30 Marzo 2019
Tariffe
iniziative gratuite
Per informazioni
+39.0523.983093 (Biblioteca) e +39.347.2983592 (Gruppo di Lettura della Biblioteca Comunale di Fiorenzuola).
Programma
GRUPPO DI LETTURA
Ogni GIOVEDI' pomeriggio dalle 15.30 alle 17.30 presso la Biblioteca comunale "Mario Casella" si riunisce il Gruppo di Lettura della Biblioteca di Fiorenzuola d'Arda, coordinato da Paolo Mario Buttiglieri per condividere leggendo e commentando con gli altri brani delle tue letture preferite o dei tuoi scritti (poesie, racconti, articoli e riflessioni).
In ogni incontro viene inoltre presentato un libro, il suo autore e la casa editrice che lo ha pubblicato.

Ogni sabato presso il bar dell'ospedale dalle ore 16.00 alle 17.00
• GIOCHI (scacchi e burraco) e TEST PSICOLOGICI
• CORSI GRATUITI DI SCACCHI E BURRACO
• PICCOLI GRUPPI DI CONVERSAZIONE
• LETTURA ENERGETICA DELLA MANO CON VISUALIZZAZIONE DELLO STATO MENTALE 
Ingresso libero

INIZIATIVE E CONVERSAZIONI
presso il Caffè Letterario del bar dell’ospedale in via Roma 35
INGRESSO LIBERO - INFO 347.2983592

SABATO 16 MARZO 2019
ore 17.00 presso il Caffè Letterario del bar dell'ospedale di Fiorenzuola
Piergiorgio Barbieri prende in esame il dialetto fiorenzuolano del poeta Angelo Rossini e lo confronta con il dialetto piacentino
 
SABATO 23 MARZO 2019
Alle ore 17.00 presso il Caffè Letterario del bar dell'ospedale di Fiorenzuola
Giovanni Volpi presenta il suo libro "Il mistero del grande pioppo"
"Vivo in una vecchia cascina dalle parti del torrente, mi chiamo Tappo e sono un cane piccoletto e sempre indaffarato. Passo le mie giornate di guardia al cortile e controllo i campi che arrivano fino al grande pioppo, il punto più lontano da casa. Nella fattoria abitano altri animali, ma io sono un po’ scontroso e mi sono simpatiche solo Lucy, la gatta della padrona, e Rosina, la civetta con il nido nella legnaia. Tutto sommato non avrei di che lamentarmi. Un giorno però le cose sono cambiate: in cortile è arrivata una brutta notizia che ci ha messo tutti in pericolo. Ma secondo me in questa storia c’è qualcosa che non quadra, niente è come sembra, e per scoprire chi si muove nell’ombra prima di tutto dovrò fare i conti con me stesso…" 
Giovanni Volpi è un giornalista che vive con la sua famiglia nelle campagne del Piacentino; ama le storie dedicate agli animali, come La collina dei conigli,Il libro della giungla e La fattoria degli animali. Il giallo Il mistero del grande pioppo è il suo primo racconto. Davide Volpi è l’autore della copertina e delle illustrazioni. Giovanni Volpi, giornalista professionista, è il direttore del Mio Giornale.net. Ha iniziato al Sole-24 Ore nel 1993. Dieci anni dopo è passato in Mondadori, a Tv Sorrisi e Canzoni, dove ha ricoperto anche il ruolo di vicedirettore. Ha diretto Guida Tv, Telepiù e 2Tv; sempre in Mondadori è stato vicedirettore di Grazia. Ha collaborato con il Gruppo Espresso come consulente editoriale e giornalistico dei quotidiani locali Finegil.
 
SABATO 30 MARZO 2019
Alle ore 16.00 presso il Caffè Letterario del bar dell'ospedale di Fiorenzuola in via Roma.
Incontro con Anna Galvani su "I GRUPPI SANGUIGNI"
Sono nata a Londra da genitori Italiani, il papà di Castelletto, la mia mamma di Allessandroni, tutti due nel comune di Vernasca. Tutti e due sono emigrati a Londra prima della seconda guerra mondiale. In casa parlavamo inglese. Ho studiato e praticato ematologia e poi immuno-ematologia (lo studio dei gruppi sanguingni) nell'ospedale universitario di Londra e a Brighton, dove sono rimasta fino a 1991 quando sono andata a lavorare in Svizzera per una compagnia che fabbrica reagenti e strumenti che vengono utilizzati nei laboratori di immuno-ematologia di tutto il mondo. Alla fine del 2018 sono andata in pensione e mi sono trasferita in Italia a Castelletto, nella casa di mio padre.
Non sono dietologa - quindi non posso parlare dell' aspetto nutritivo di questa famosa dieta dei gruppi sanguigni. Parlerò, pero, del non-senso di legare dieta con il gruppo sanguigno - e di altri aspetti dei gruppi sanguigni in base alle domande del pubblico


Potrebbe interessarti: http://fiorenzuola.ilpiacenza.it/eventi-artistici-culturali-2019-fiorenzuola-carpaneto-castelvetro-salsomaggiore-cortemaggiore-podenzano.html
Seguici su Facebook: http://www.facebook.com/ilPiacenza.it
Data di aggiornamento
Giovedì, 14 Marzo 2019
Informazioni a cura dei Servizi di Informazione e Accoglienza Turistica dei Comuni di Bobbio, Borgonovo V.T., Castell'Arquato, Piacenza e Vigolzone