Benvenuti nel sito ufficiale di informazione turistica della Provincia di PiacenzaScudo Piacenza

VELEIA ROMANA

Descrizione
Questa frazione del comune di Lugagnano è sicuramente una delle più importanti zone archeologiche dell'Emilia Romagna. E' formata da un agglomerato protostorico risalente forse all'età del Ferro, che divenne successivamente un fiorente Municipio romano, capoluogo di un vasto comprensorio caduto in rovina probabilmente nel IV secolo dopo Cristo. La tradizione tramanda che un dirupamento delle montagne sovrastanti sia stato la causa della catastrofe che la seppellì all'improvviso. Scoperta nel 1747 grazie al ritrovamento della Tabula Alimentaria Traianea, è oggi oggetto di continue campagne di scavo. La Tabula Alimentaria Traianea è un foglio di bronzo contenente una legge secondo la quale si assegnava un prestito a basso interesse a quegli agricoltori che si impegnavano a mantenere dei fanciulli. Dopo questo ritrovamento, le campagne di scavo proseguirono fino a far emergere le fondamenta del foro e di alcuni edifici; 12 statue di marmo (tra cui una rappresentante Livia, la moglie dell'imperatore Augusto) e moltissime altre statuette in bronzo, medaglie, monete, iscrizioni, piccoli arnesi e un'altra tavola in bronzo contenente delle prescrizioni ai Municipi della Gallia Cisalpina. Inoltre sono state rinvenute anche delle Thermae.

Adiacente al sito archeologico, l'Antiquarium, piccolo museo con reperti rinvenuti durante gli scavi più recenti e corredato di pannelli storiografici, piantine e calchi per  "vedere con gli occhi di un tempo" lo splendore di Veleia.
Telefono
+39.0523.807113
Telefax
+39.0523.807113
Orario Feriale
Dicembre, gennaio, febbraio dalle 9.00 alle 15.00 - altri periodi dell'anno dalle 9.00 alle 18.30
Orario Festivo
Dicembre, gennaio, febbraio dalle 9.00 alle 15.00 - altri periodi dell'anno dalle 9.00 alle 18.30
Periodi di apertura
Tutto l'anno
Tariffa d'ingresso
Ingresso libero
Ufficio informazioni turistiche di riferimento
Data di aggiornamento
Giovedì, 09 Febbraio 2017
Informazioni a cura dei Servizi di Informazione e Accoglienza Turistica dei Comuni di Bobbio, Borgonovo V.T., Castell'Arquato, Piacenza e Vigolzone